Proteggere i propri dati con la chiave hardware Rockey

Cos'è una chiave hardware USB

La protezione dei dati è fondamentale per non rischiare di perdere giornate intere, se non settimane o mesi di lavoro. Per questo motivo, è di massima importanza utilizzare una chiave hardware, ossia un mezzo che permetta di proteggersi contro la pirateria informatica salvaguardando il proprio lavoro.

Ma che cos'è una chiave hardware? Dal punto di vista estetico una chiave hardware non si differenzia molto da una semplice chiave USB. Tuttavia, una chiave hardware è un sistema di protezione vero e proprio, che assicura dati e software dagli accessi e dalle copie non autorizzate. Se si vuole aprire una cartella protetta, ad esempio, non lo si può fare se non sia inserita la chiave di protezione nell'apposita porta USB.

Una chiave di protezione garantisce anche contro l'accesso non autorizzato a software, che non possono essere utilizzati se non sia inserita la chiave. Si tratta, quindi, di un vero e proprio sistema di sicurezza per la protezione di dati e software, sia sul proprio computer che nei cloud.

Le chiavi Rockey rappresentano uno dei mezzi di protezione dati più moderni e sicuri sul mercato, grazie alla presenza di un chip di ultima generazione che assicura contro ogni tipo di tentativo di forzatura dei sistemi. Inoltre, queste chiavi permettono di gestire le licenze d'uso dei diversi software ed assicurano la totale protezione contro i tentativi di duplicazione non autorizzati.

chiave-hardware-rockey

Chiavi Rockey: caratteristiche principali

Le chiavi hardware Rockey si distinguono tra di loro per il livello di sicurezza, la possibilità di proteggere dati sia sul computer che in rete, la possibilità di personalizzare o meno determinati parametri eccetera. Ad accomunare tutte le chiavi, tuttavia, è la modernità del sistema, che assicura un funzionamento immediato, senza necessità di installazione di driver di nessun tipo.

Inoltre, tutte le chiavi hardware Rockey sono multipiattaforma, potendo cioè essere utilizzare sia con sistema operativo Windows, sia Mac, sia Linux. Infine, una caratteristica comune a tutte le chiavi Rockey è che sono caratterizzate da un ottimo rapporto qualità/prezzo e presentano costi sempre inferiori a quelli dei competitor.

Le chiavi hardware della Rockey sono proposte in 6 differenti modelli, che permettono di scegliere, a seconda delle necessità di protezione, quello che maggiormente si addice alle proprie esigenze. Il modello più semplice è il Rockey2, una chiave hardware molto economica, perfetta per una protezione basilare che può essere effettuata utilizzando la Envelope o la programmazione API.

I diversi modelli di Rockey 4, ossia la Rockey 4nd, la Net Rockey 4nd e la Rockey 4 Smart offrono livelli di protezione e possibilità differenti. La prima è una chiave hardware avanzata: vero e proprio piccolo computer con CPU, presenta una memoria ed un firmware che assicurano la protezione delle diverse applicazioni e dei software.

Il modello Net Rockey 4nd offre le stesse caratteristiche della Rockey 4nd, ma permette anche un controllo ed una gestione degli utenti connessi ad una determinata applicazione. Il modello Smart, infine, rappresenta un completo sistema di gestione e protezione dei dati e delle licenze d'uso dei diversi programmi. Grazie alla presenza di un chip smart card, questa chiave hardware assicura un livello di protezione maggiore rispetto alle precedenti soluzioni.

Infine, per quanti hanno la necessità di proteggere applicazioni .net, la soluzione ideale è sicuramente la chiave hardware Rockey 7.net. Si tratta di un sistema di sicurezza avanzato, con chip da smart card a 32 bit ed una serie di caratteristiche e strumenti che assicurano l'inviolabilità delle applicazioni e dei software protetti.

La protezione dati in Italia

In Italia, l'azienda che distribuisce le chiavi hardware Rockey e che garantisce una serie di sistemi e strumenti per la protezione dei dati e la lotta contro la pirateria informatica è Partner Data. Da oltre trent'anni, Partner Data distribuisce prodotti che assicurano controllo, gestione e protezione per il proprio lavoro: non potevano mancare, quindi, delle chiavi hardware di protezione, come quelle della Rockey.

Si tratta, come descritto nei paragrafi precedenti, di sistemi di massima protezione e di controllo delle licenze d'uso dei software. La gestione delle licenze permette, infatti, anche di impostare utilizzi limitati nel tempo, con date di scadenza, numero di accessi o esecuzioni o altro tipo di impostazioni.